Non sei diventato amico - Semplicemente non siamo interessati

È uno scherzo che le donne mettono ragazzi perfettamente buoni nella 'zona degli amici' - e i ragazzi ci incolpano costantemente per il fatto che provano sentimenti romantici per noi che non torniamo. Non è colpa nostra se ti vediamo solo come un amico, e non è nemmeno una brutta cosa: chi non ha bisogno di buoni amici? Forse il vero problema non è che ti abbiamo fatto amicizia, ma che ci hai messo nella zona delle amiche e non abbiamo voglia di essere lì.



Sapevi dove ti trovavi e sei andato oltre.

Non appena rilasciamo l'etichetta dell'amico, si scatena l'inferno. All'improvviso diventiamo puttane o rubacuori, quando in realtà siamo solo onesti sui nostri sentimenti e su ciò che la relazione significa per noi. Perché è sempre colpa nostra se non ci sentiamo come te?

Cerchiamo di essere chiari, ma continui a provare.

Quando siamo molto chiari sul fatto che ti vediamo solo come amico, diventa imbarazzante AF quando continui a provare di più. Abbiamo capito: ti piacciono in modo romantico. Ma quando non possiamo ricambiare i sentimenti, ci sentiamo in colpa per questo e questo è semplicemente sbagliato. Smettila di chiederci più di quanto possiamo (o vogliamo) darti.

Se non puoi essere solo amici, devi andartene.

Se è davvero così difficile per te rimanere amico di noi perché lo vedi come una tortura quando vuoi di più, devi andartene. Saremo tristi di vederti andare via, perché ci piaci davvero come amico, ma non tollereremo di essere trasformati in un cattivo.



Non siamo noi; sei tu.

Se vedi un amore non corrisposto mentre cerchiamo di 'farti amicizia', ​​è solo perché lo vedi completamente sbagliato. Ancora una volta, il problema è che ci hai visto come qualcosa di più e non ci siamo sentiti allo stesso modo. È come se sentissi di meritare di più da noi perché eri un bravo ragazzo e ci hai offerto supporto come farebbe qualsiasi amico ... solo tu avevi una motivazione diversa, e si è ritorto contro.

Anche le donne diventano amichevoli.

Anche le donne lo affrontano, quindi lo capiamo: non è una bella sensazione amare qualcuno a cui non piaci. La differenza è che non lo chiamiamo essere 'friendzoned', lo chiamiamo 'semplicemente non è dentro di te'.