Ho l'herpes e in realtà non è un grosso problema

Circa un anno fa, ho avuto la mia prima epidemia di herpes genitale. Avevo paura di sentire la diagnosi, soprattutto perché c'è un enorme stigma associato alla MST, ma mi sono rifiutato di lasciarmi definire da esso. A quanto pare, avere l'herpes non è in realtà un grosso problema.


Non significa che sono irresponsabile.

In effetti, nella mia cerchia di amici, sono probabilmente il più attento quando si tratta di sesso sicuro. Quando mi interessa dormire con una cotta , parleremo a lungo dei rischi di malattie sessualmente trasmissibili, scamberemo i risultati dei test e investiremo in alcuni preservativi perché questo è il mio tipo di preliminari. Ho dovuto fare i conti con il fatto che il sesso è un rischio calcolato e mi è capitato di cadere dalla parte sbagliata dei numeri nonostante la mia paranoia.

Trovare il 'colpevole' è una perdita di tempo.

Ovviamente, riproducendo la versione STD di Whodunnit? potrebbe essere divertente se sei in uno stress inutile e distruggi il tuo cervello per i dettagli di ogni incontro sessuale che hai mai avuto, ma non è proprio la mia idea di divertimento. L'herpes può rimanere inattivo per anni fino a quando qualcosa non fa scattare un'epidemia e nel mio caso era impossibile risalire all'origine dell'infezione. Il mio tempo era meglio speso praticamente su qualsiasi altra cosa.

Raccontare ai partner recenti in realtà è andato molto meglio del previsto.

Ho sentito storie di amici che, dopo contrarre una MST , ha fatto la cosa responsabile e ha informato i loro recenti partner, solo per vergognarsene. Ho avuto la fortuna di avere persone estremamente comprensive nella mia vita che erano grate per la mia onestà e si sono comportate da adulti per l'intera faccenda. Immagino di avere solo buon gusto.

Il primo focolaio è stato il peggiore.

Il mio primo focolaio di herpes è durato circa una settimana, durante la quale ho provato molto dolore e ho avuto la febbre e altri sintomi simil-influenzali. Faceva schifo, ma dopo quello, ho passato il peggio. Rendermi conto della gravità del mio primo focolaio è stata un'esperienza una tantum che mi ha impedito di impazzire troppo gravemente. Sapevo che non sarebbe mai stato così intenso come quella prima volta.


I sintomi sono piuttosto lievi.

Questo varia da persona a persona, ma per me i miei sintomi non sono così gravi. Di solito ho un piccolo focolaio intorno al ciclo e, per il resto, sono abbastanza chiaro. È un lieve inconveniente piuttosto che un motivo di stress, il che significa che non ci penso per la maggior parte del tempo. Miracolosamente, la vita continua come al solito.